Ricetta tacconelle, fave e pecorino
0

Fave e pecorino sono un abbinamento classico di questo periodo, e perchè non provare ad  utilizzarlo in una ricetta semplice e primaverile?

Oggi la nostra proposta è quella di una pasta fresca tipica del Molise e dell’Abruzzo, le tacconelle o taccozze, condite con fave e pecorino.

Ecco a voi la ricetta delle tacconelle con fave e pecorino elaborata dalla nostra Sara:

Ingredienti per 4 persone

Per le tacconelle:

400gr di farina di grano duro Senatore Cappelli (Molino Cofelice)
4 uova

Su una spianatoia in legno disporre la farina a fontana, aggiungere le uova fino ad ottenere un impasto liscio. Far riposare l’impasto per 30 minuti. Con il matterello o con la macchina per la pasta, stendere delle strisce spesse circa 3 mm.

Lasciare asciugare leggermente le sfoglie di pasta e procedere al taglio. Tagliare delle striscioline della larghe circa 2 cm. Praticare dei tagli in diagonale su ogni strisciolina, per ottenere dei rombi piuttosto irregolari, come dei maltagliati.

Per il condimento:

250 gr fave fresche sgusciate e spellate
1 spicchio d’aglio in camicia
Sale q.b
Pepe q.b
Olio evo q.b.
75 gr pecorino semi-stagionato (ridurre le quantità se si tratta di un pecorino molto stagionato)

In una pentola far soffriggere leggermente uno spicchio d’aglio in camicia. Rimuovere l’aglio e aggiungere le fave che avrete precedentemente sgusciato e privato della pellicina esterna. Aggiustate sale e pepe e saltare le fave per qualche minuto. Aggiungere un cucchiaio di acqua e lasciar cuocere per altri 5-10 minuti al massimo.

Lessare le tacconelle e ripassarle velocemente con il pecorino, aiutandosi anche con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Aggiungere una grattatina di pepe e le tacconelle con fave e pecorino sono pronte!

Buon appetito!

Fateci sapere se questa ricetta con fave e pecorino vi è piaciuta 🙂

0

TOP

X